I visitatori recenti
Bookmark and Share
Home

Alberto Bernardini nato a Grosseto nel 1950 e dal 1976 vive a Manciano.

Autodidatta con la passione dell’arte in genere e la pittura in modo predominante, ha iniziato a coltivare quest’ultima a partire dall’anno 2002. E’ quindi da pochissimo tempo che ha dato concretezza alla sua visione della natura che lo circonda (la Maremma Toscana) cominciando con paesaggi ad acquarello per passare solo alla fine del 2004 alla tecnica ad olio, sia su tela che su tavola.

Dai suoi dipinti traspare l'enorme passione rivolta al "movimento" degli impressionisti ed a quello dei macchiaioli toscani che lo caratterizzano in quasi tutte le sue realizzazioni.

I soggetti prevalenti sono quindi paesaggi campestri e marine in cui l'elemento fondamentale è la luce che conferisce alle opere grande senso di profondità, distensione e serenità.

Questo pittore segue quindi la tradizione figurativa, privilegiando il paesaggio; non mancano però,nelle sue opere, i ritratti. L'autore si dedica ad una ricerca in simbiosi con la natura e l'uomo, affrontando vedute e scorci paesaggistici con piglio fresco e finezza contemplativa.

Dai tratti lievi del pennello di Alberto Bernardini si viene trasportati in una silenziosa, affascinante dimensione, in cui i personaggi ritratti, ma sopratutto le marine o gli scorci campestri, comunicano le stesse emozioni che sicuramente ha provato lui nel dipingerli. Il colore,nelle sue varie tonalità è steso sulle tele con pacatezza attraverso chiaroscuri sfumati e suggestivi. Queste visioni panoramiche, infine, paiono senza tempo, ma hanno un fascino contemporaneo, perché create da un artista impressionista dei giorni nostri, con forte sensibilità estetica.